Pandori e Farinotti

Miei paffuti e generosi lettori, ben trovati.
Oggi è quel giorno all’anno che posso dedicare a tante piccole faccende senza temere di essere interrotto da una chiamata dell’ufficio, che in casa si respira un’aria di pace e tranquillità, complice il crepitare del caminetto e la luce soffusa della lampada sopra la televisione.  I regali appena scartati sono tutti intorno a me e mi fanno sorridere. Lo sgabello vintage di mia madre, i guanti con le dita adatte ai touchscreen e il megagalattico Farinotti di Chicco, il pupazzetto di Aladino di mia sorella appeso alla lampada di fianco al puzzle, e il profumo che mi ha regalato mio padre che probabilmente metterò solo oggi.
Ora ci apprestiamo a divorare le lasagne della nonna, con l’intestino però reso debole dalla cena pantagruelica consumata ieri al Sushi Kaiten, neanche malvagia, ma “impegnativa”.
Dopodiché mi getterò sul puzzle, tragicamente ancora indietro, e poi ad altri progetti top-secret in vista di feste ancora a venire.
Vi lascio con una foto fatta con la nuova Reflex di Chicco, che è una cosa bellissima, con cui riesco a fare belle foto persino io.
E se non ci sentiamo prima di Capodanno, sappiate che sarò a Venezia, negli oscuri cunicoli del palazzo del doge.
Potrei fare gli auguri a tutti, ma non sono così tanto sentimentale!

Annunci

One Comment to “Pandori e Farinotti”

  1. Si, la mia reflex è veramente un gioiellino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...