La sagra in famiglia

Com’è la vostra fame di gossip?
Spero sia meno di quella che ieri sera noi tre avevamo al ristorante self-service giapponese, perché per soddisfarla avrei bisogno di tutte le pubblicazioni a oggi di Novella 2000.
Ad ogni modo, il Natale si avvicina, e io quest’anno mi sento generoso. Così ieri mattina sono tornato a casa con un pacco enorme e uno piccolino, per le mie due coinquiline, incartati quasi completamente di mio pugno, cosa più unica che rara, oltre al fatto in sé e per sé di aver fatto loro un regalo!
Io e mia madre poi ci siamo dedicati agli addobbi. Mio compito come al solito è quello del presepe, che ho sommerso di muschio e illuminato strategicamente, senza dimenticarmi di collocare la bellissima e ottimamente particolareggiata grotta del dormiglione.
Mia madre ha lavorato all’albero, adornato con luci soffuse, palle e catenelle blu. Nel terrazzo chiuso, ha anche creato un ingegnoso marchingegno perché tutti dal basso possano vedere le luci. Ha fatto pendere dalle pale del ventilatore appeso al soffitto le lampade lampeggianti, e le ha fissate ben tese al tavolino di sotto.
Guardandolo da lontano, come per magia, si vedrà una specie di albero intermittente!

A masterpiece!

Annunci

3 commenti to “La sagra in famiglia”

  1. Ecco cos era quella cosa appesa al ventilatore!

  2. La roba sul ventilatore non si poteva guardare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...