Notte di guerra

Era il 1940, le strade navigavano fluttuanti in una funerea coltre nebbiosa.
Sembrava che ci fosse solo James a passeggiare sul marciapiede, quella notte. Faceva ticchettare la punta del bastone ad ogni passo, per non venire sopraffatto dal silenzio.
Tuttavia presto lo rimpianse, quel silenzio: l’allarme antiaereo squarciò le tenebre come un coltello. James non si fece prendere dal panico. Continuò tranquillamente la sua passeggiata. Forse era proprio quello lo scopo della sua uscita di quella sera: finire sotto un bombardamento. Non aveva nulla da perdere, oltre alla vita, e anche quella non aveva un gran valore. Non c’era nessuno che l’avrebbe rimpianto, o ricordato fra i caduti di quel disgraziato conflitto. La sua casa era un buco con lo stretto indispensabile a per vivere. Aveva comprato un cagnolino qualche mese prima, ma una mattina si era svegliato e in casa non c’era più.
James si fermò. Guardando sopra di lui gli era parso di scorgere un bagliore, che si avvicinava a velocità vertiginosa. Allargò le braccia, lasciò cadere il bastone, e chiuse gli occhi.
Quando li riaprì, non c’era frastuono, fuoco, o distruzione. Solo una distesa bianca, che poteva essere sabbia, che si estendeva a perdita d’occhio.
Che fosse quello l’aldilà? Lui però si sentiva come prima. Un uomo inutile. Anche la morte non cambiava le cose. Una lacrima stava per scendergli sulla guancia, ma la ricacciò indietro quando sentì dei passi dietro di lui.
Un vecchio gli posò la mano sulla spalla e gli disse:”Vieni con me, ti insegnerò a non vedere più la disperazione.”

War is over

Annunci

2 commenti to “Notte di guerra”

  1. Troppa “falsa” angoscia… sembra un servizio da tg!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...