Sopravvivere §Fine§

J. spinse la sedia a rotelle all’interno dello studio del medico. Lui stava dietro alla scrivania, le dita intrecciate, lo sguardo concentrato, ma benevolo.
Non era diverso da quelli da cui stavano continuando a mandarlo dopo che si era risvegliato dal coma, sembravano usciti tutti dallo stesso stampo di argilla, golem senz’anima.
J. cominciò senza preamboli. “Immagino che tu sappia che mi hanno mandato qui a forza e non ho la minima fiducia che qualsiasi cosa tu mi dirai potrà essermi utile nella vita.”
“Perché non ti limiti a raccontarmi qualcosa, Jacob? Io per la maggior parte del tempo non parlerò.”
J. guardò dove una volta c’erano le sue gambe, poi spostò lo sguardo negli occhi dell’uomo.
“A quanto pare ho avuto un incidente in macchina, di cui non ricordo nulla. Un ponte che è crollato, io ci sono rimasto sotto. Sono rimasto in coma mesi. Nel frattempo mia madre… mia madre non ha retto, e si è tolta la vita.”
“Qui c’è scritto che era come se tu lo sapessi già.”
J. avesse potuto alzarsi l’avrebbe preso e sbattuto giù da quel suo piedistallo, facendogli ingoiare tutti i suoi fogliettini. Ma non poteva.
“Io l’ho vista. Insieme a molti altri, nel posto in cui ero. Lì era tutto morto, tranne me. Io pensavo a qualcosa come una gigantesca epidemia, poi però ho capito.”
Per J. poteva bastare così, ma non per il dottore.
“E cosa hai capito?”
“Che ho fatto una gita nel mondo dei morti.”
Il dottore rimase zitto. Fece un movimento nervoso con le dita, si passò la lingua sulle labbra, poi si azò e si affacciò alla finestra.
“Lei non mi crede. Del resto nemmeno io ci crederei. Né vorrei farlo.”
L’uomo lo guardò con sguardo indecifrabile, poi gli chiese:” Cosa farai adesso, Jacob?”
“Sopravviverò.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...