Spade e bonghi

Miei anacronistici e stramboidi lettori, buonasera.
Nel tentativo di procacciarmi del karma positivo, ho fatto una buona azione e fatto una sorpresa a Chicco, portandolo a cena al ristorante Africano, che mancava alla nostra collezione. A un certo punto, si alza la musica, si abbassano le luci, e una sinuosa danzatrice del ventre fa capolino, facendo rimanere tutti i commensali a bocca aperta. E come se non bastasse, il gestore del locale si è messo a cavalcioni di un bongo e ha suonato una tribale canzone di buon compleanno alla festeggiata di turno.
Essendo io ormai un lavoratore con la L maiuscola, progetto già le ferie di Pasquetta, che se tutto va bene vedranno me e Chicco inerpicati sul monte Titano, in quel della Repubblica di San Marino.
Lo scopo ultimo di Chicco è quello di comprarsi finalmente una tanto agognata spada, il mio non lo so, ma qualche sciocchezza la finirò per comprare di sicuro.
Che per caso qualcuno di voi sa se per puro caso quel giorno saranno tutti chiusi?

Pity it's a fake

Annunci

4 commenti to “Spade e bonghi”

  1. Sei lavoratore quando inizi a scandire le pause in weekend e non più in buco tra le lezioni..
    Non ti invidio.

  2. in realtà quella danzatrice del ventre ero io. (e fu così che in tutti voi nacque una vera fobia per il cibo africano)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...