La carica dei 101

Bentornati voi tutti al nostro consueto appuntamento con i fatti miei.
Due i grandi scoop. Il primo, ma solo in ordine cronologico, è il tatuaggio che mia madre, alla veneranda età di 45 anni, si è fatta fra le scapole, lo stesso identico di mia sorella, un gufo maori con le ali spiegate.
Lei lo considera una specie di patto di sangue.
Il secondo scoop è la laurea di mia cugina, questa volta la specialistica, corredata da una tesi delle dimensioni di un vocabolario, da un viaggio in carriola dopo la proclamazione (il cui voto solo i più intelligenti di voi capiranno), dal consueto bagno di spumante e da un gargantuesco rinfresco, dove zitto zitto mi sono rimpinzato di pizzette, fette di piadina e crescentine.
Mi è stata data anche la rituale fogliolina di alloro, che dovrebbe portarmi fortuna, per quando mi laureerò. In merito a ciò, per la laurea la vedo grigia, ma un po’ di fortuna male non può fare.

Does luck exist?

Annunci

3 commenti to “La carica dei 101”

  1. cacchio le crescentine!
    Io amo.
    Devo sbrigarmi a laurearmi per le crescentine. Sì le voglio anche io.

  2. adesso sì che mi sento più intelligente: mi si è risollevata l’autostima.
    La mia corona è un po’ rinsecchita ma per l’arrosto è ancora buona, se vuoi una foglia te la porto….e finalmente posso salire sulla torre degli asinelli!

  3. Fortuna… Non mi esprimo!
    A parte questo: complimenti a tutti i laureati!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...