Se potessi avere, mille lire al mese

Miei analfabeti lettori, bentornati al consueto appuntamento con il gossip familiare.
Sono assai succose le novità delle ultime settimane. Come sapete, ultimamente la nostra situazione economica è sempre meno paragonabile a quella del sultano del Brunei, e ciò ha spinto mia madre verso una radicale soluzione di risparmio: mandare mia sorella in esilio a casa di mio padre. Lei non ha battuto ciglio, anche perché si è guadagnata una camera in mansarda tutta per sé e un bagno con vasca idromassaggio. Questa soluzione ha già dato i suoi frutti, in quanto si è vertiginosamente ridotto il numero di lavatrici, di acqua calda usata, e di consumo di cibo e di carta igienica. Senza contare l’azzeramento del continuo inquinamento acustico da lei provocato. Insomma, siamo tutti più contenti, e soprattutto, c’è più torta di mele per me.
Oh, quasi dimenticavo, le è arrivato il primo stipendio e -sorpresa!- l’unica cosa alta era l’enorme detrazione che hanno fatto alla cifra iniziale.
Poi dicono che i giovani non vogliono lavorare, tzè.


Almost slaves

Annunci

One Comment to “Se potessi avere, mille lire al mese”

  1. Ahahaha bellissimo post

    Anche qui, da quando mio fratello se n’è andato, si fanno molte meno lavatrici..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...